Conferenza > Introduzione

Conferenza Internazionale
«L’anello mancante: patrimonio rurale e sviluppo rurale sostenibile»

Atene, Grecia
Lunedì 21 Settembre 2009, 17.00 - 21.00 e
Martedì 22 Settembre 2009, 9.30 – 17.30
Presso lo Ioniko Centre, Plaka

La conferenza è parte del progetto internazionale CULT RURAL: Promozione di un’area culturale comune alle comunità rurali d’Europa”, co-finanziato dalla Commissione Europea nel contesto di «Cultura 2000», il Programma Quadro a Favore della Cultura. CULT RURAL riunisce 14 organizzazioni provenienti da 7 Stati membri dell’UE - musei, centri di ricerca, università, NGOs -, al fine di creare uno spazio culturale comune per le comunità rurali europee. CULT RURAL mira ad esplorare i legami tra il patrimonio rurale e lo sviluppo sostenibile e ad individuare le lezioni che si possono trarre dalla tradizione rurale, focalizzando l’attenzione su tre temi che sono stati presentati in 9 mostre allestite in / Paesi (Gracia, Francia, Svezia, Italia, Bulgaria, Ungheria e Polonia):

Tema 1: Paesaggi culturali rurali: l’interazione tra le comunità rurali e l’ambiente naturale.
Tema 2: Ispirazione, innovazione e tecnologia: la prospettiva rurale e le pressioni globali.
Tema 3: Patrimonio rurale e identità collettiva: costruire la sostenibilità delle comunità rurali.

La conferenza renderà pubblici i risultati della ricerca e presenterà i concetti ed i messaggi sviluppati con le mostre.
Inoltre, illustri membri del mondo accademico e museale parleranno del significato e dell'importanza dell'eredità rurale per le odierne società, offrendo un panorama dei diversi punti di vista sul tema per rinforzare la continuità storica delle culture locali nel contesto della globalizzazione, conservando le identità culturali delle piccole comunità, utilizzando la saggezza ed l’ingegno delle antiche tecnologie per suggerire nuove soluzioni eco-sostenibili, che riconcilino il locale con il globale, il presente con il passato. A sottolineare questa problematica è “l'anello mancante” fra le culture locali tradizionali e lo sviluppo sostenibile dei territori rurali, un collegamento che offrirebbe nuove risposte a impellenti domande come il risparmio energetico, i cambiamenti climatici, la perdita di identità degli individui e delle comunità, la distruzione del paesaggio, la perdita di memoria collettiva ed inoltre indicherebbe i nuovi strategie per lo sviluppo economico che possano combinare “il moderno” con “il sostenibile”.

La conferenza è organizzata da PRISMA – Centro Studi per lo Sviluppo, in cooperazione con tutti i partner del progetto CULT RURAL. Per informazioni: prisma@prismanet.gr

Scarica qui una copia dell’ Invitation